By | 2 Giugno 2022
scooter

In seguito all’esordio che è arrivato nel corso dell’edizione 2021 dell’evento EICMA, il marchio Yadea è ormai pronto per lanciarsi anche sul mercato italiano. Ecco, quindi, che sono arrivati pure in Italia i nuovi scooter elettrici di un marchio senz’altro innovativo e che punta a rinnovare anche sul nostro territorio il parco circolante di veicoli elettrici.

Per chi non lo sapesse, Yadea si può considerare come uno dei produttori di veicoli a due ruote dotati di motore elettrico più importanti in tutto il mondo. Ebbene, adesso finalmente anche in Italia si avrà l’opportunità di testare tutte le qualità e i vantaggi di questi scooter elettrici, come svelato sul portale Ruoteperaria.

Come è formata questa nuova gamma di veicoli elettrici

Questa nuova gamma che è stata lanciata sul mercato italiano da parte del marchio Yadea si caratterizza per includere ben otto veicoli. Spicca, tra tutti gli altri, il modello 125 cc che fa parte della categoria L3, che corrisponde, in sostanza, ad un L1 in ambito europeo.

Tra le principali caratteristiche che saltano subito all’occhio di questi modelli di Yadea, troviamo certamente il fatto di essere notevolmente pratici ed efficaci, rappresentando davvero una soluzione molto interessante per tutti coloro che hanno bisogno di un mezzo rapido e scattante, ma al contempo anche rispettoso dell’ambiente e non inquinante.

Le principali caratteristiche e il prezzo

Diamo uno sguardo ai vari modelli che sono stati lanciati sul mercato italiano da parte di Yadea. Spicca, in primis, la G5: si tratta di un moto che è particolarmente affascinante, per via del suo design estremamente ricco di dettagli e di rifiniture. Da notare come la batteria sia stata collocata in una posizione centrale, con luci ad elevata visibilità su entrambi i lati. Interessante evidenziare come entrambe le luci si accendano in via del tutto automatica nel momento in cui si accende la moto e si possono sfruttare anche alla stregua di vere e proprie luci diurne.

Dal punto di vista delle peculiarità tecniche, bisogna mettere in evidenza come il propulsore da 250W riesce a garantire il raggiungimento di un picco massimo di velocità pari a ben 32 chilometri orari. Un altro pregio è rappresentato dalla presenza di una batteria da 60 V, che offre la possibilità di raggiungere anche ben un centinaio di chilometri con una sola carica, anche se tale soglia può variare in base a un gran numero di fattori. Tra gli altri aspetti che possono incidere in tal senso, troviamo certamente il livello di assistenza che viene impiegato, la pendenza della strada che si sta affrontando, così come le altre condizioni che caratterizzano la strada. Per effettuare una ricarica completa nel momento in cui la batteria è del tutto scarica servono almeno cinque ore. Diamo uno sguardo al prezzo di questo G5 di Yadea, che si aggira intorno a 3990 euro.

Un altro modello da tenere d’occhio è senz’altro il C1S. si tratta di uno scooter elettrico che è dotato di un propulsore da 2200 W, con una batteria sempre da 60V. Anche in questo caso il prezzo da sborsare per l’acquisto supera ampiamente i 2000 euro, arrivando a toccare la cifra di 2690 euro. D’altro canto, da tenere in considerazione c’è anche lo Y1S, che si caratterizza per essere il modello dotato di maggior potenza dell’intera gamma mope. Il design è molto interessante seppur minimale, ma è chiaro che ciò che impressiona di più è rappresentato dal propulsore pari a 2730W e due batterie da 60V. Da non perdere anche il G5S Pro: si tratta di uno scooter elettrico lanciato da pochissimo, che può contare sulla presenza di un motore da 4100W e due batterie addirittura da 72V, con un prezzo di listino che parte da 4490 euro.