By | 17 maggio 2018

Per chi vuole ottenere degli addominali da mostrare durante la stagione estiva, un elettro stimolatore può essere sicuramente una soluzione più che ottimale. Il suo apporto, insieme ad un regime di esercizi può accelerare la formazione dei muscoli addominali.

Che ci crediate o no, è possibile aiutare la formazione dei muscoli addominali mediante l’utilizzo di una leggera scossa elettrica. Non si tratta di un romanzo di fantascienza, ma di un medico scientificamente provato per sviluppare gli addominali.

Una fascia elettro stimolare per addominali, è il risultato di una serie di studi compiuti in laboratorio per riuscire a stimolare nel modo corretto dei muscoli che avevano subito dei danni o che necessitavano di una riabilitazione. Durante questi test, gli scienziati hanno scoperto che potevano posizionare un elettrodo su un muscolo e, fornendo una leggera scossa elettrica “forzare” la contrazione. Questa serie di test, ha aiutato gli scienziati a comprendere al meglio il funzionamento dei muscoli.

Come funziona un elettro stimolatore?

I muscoli sono delle fasce di tessuto che non funzionano a meno che un nervo non sia collegato a loro. Quando si vuole contrarre un muscolo, il cervello invia un segnale elettrico mediante il midollo spinale e questo raggiunge un nervo che si trova all’interno del muscolo. Il nervo, a sua volta invia un segnale chimico nel muscolo e questo si contrae.

Gli apparecchi per la elettro stimolazione “prendono una scorciatoia” nel processo per contrarre i muscoli, saltando il cervello e il midollo spinale. Grazie alla corrente elettrica, stimolano direttamente il nervo che si trova nel muscolo su cui si vuole agire. Ora, questo tipo di tecnologia è presente in tutte le più moderne fasce per stimolare gli addominali presenti in commercio.

Benefici della stimolazione elettrica

L’utilizzo della stimolazione elettrica per contrarre i muscoli è sicuramente meno avvincente di un allenamento fisico, ma per contro parte è molto meno faticosa e permette di avere dei risultati più veloci. Quando si stimola un muscolo, si sta creando una contrazione involontaria. Questa macchina, è in grado di dire al muscolo di contrarsi.

In un allenamento normale, senza usare la stimolazione elettrica, i muscoli si contraggono mediante uno sforzo fisico e mentale. Anche se non si deve compiere tanta fatica per contrarre un muscolo, l’elettrostimolazione porta ad un allenamento più intensivo del normale. Questo, significa che i muscoli si stancano maggiormente e più velocemente mediante la elettro stimolazione.

Svantaggi della elettro stimolazione

Il più grande svantaggio nell’utilizzare una fascia elettro stimolante per gli addominali, è che non si possono ottenere gli stessi benefici che un duro allenamento può dare. Le varianti degli addominali, sono in grado di rafforzare e scolpire tutti gli addominali presenti nel corpo umano. Mentre, la fascia per gli addominali di solito è in grado di far lavorare solo una parte di questi per volta.

Inoltre, quando si eseguono degli esercizi veri per il rafforzamento degli addominali, si ha anche il vantaggio di lavorare sull’equilibrio e sulla coordinazione del proprio corpo. Questi due fattori, non si possono sviluppare se si utilizza una fascia di questo genere per il rafforzamento dei muscoli addominali.

La scelta di utilizzare una fascia per l’allenamento dei muscoli addominali è sicuramente un’ottima cosa, quando questa è utilizzata in combinazione con degli allenamenti veri e propri. In questo caso, la combinazione dei due fattori è in grado di portare a degli ottimi risultati in meno tempo, e a ridurre a zero gli svantaggi dell’utilizzo di questa moderna tecnologia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *